Cos’è la depressione e come trattarla

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Cos’è la depressione e come trattarla

Cos’è la depressione?

La depressione è un disturbo mentale caratterizzato da umore basso e sentimenti di tristezza, associati ad alterazioni del comportamento, del livello di attività e del pensiero. 

Questa malattia mentale è una delle più frequenti nell’Assistenza Primaria e una delle prime cause nell’Assistenza Psichiatrica e di disabilità derivata da problemi mentali.

Sebbene la depressione sia vera, se riconosciuta precocemente e trattata adeguatamente, generalmente risponde bene al trattamento.

Tipi di depressione

Esistono diversi tipi di depressione e i più comuni sono:

  • Grave depressione: Questo è caratterizzato dall’avere un’origine più biologica e La componente genetica incide in percentuale maggiore e con minore influenza da parte di fattori esterni. Può apparire più ricorrente e ha una certa relazione con la stagione dell’anno.
  • Depressione reattiva: Questo è caratterizzato dall’avere origine nell’influenza di fattori esterni, cioè da uno scarso adattamento a circostanze ambientali stressanti.

Altre forme più comuni di depressione sono:

  • Depressione postparto.
  • Disturbo disforico premestruale.
  • Disturbo affettivo stagionale.
  • Depressione con caratteristiche psicotiche.

Come faccio a sapere se soffro di depressione? Sintomi della depressione

La depressione può verificarsi in persone di tutte le età, dagli anziani agli adolescenti e ai bambini.

Sebbene alcuni casi di depressione siano associati a malattie organiche (come l’Alzheimer o il Parkinson), questa malattia mentale è generalmente generata dall’interazione di alcuni fattori biologici (dai cambiamenti ormonali alle alterazioni dei neurotrasmettitori) insieme a fattori psicosociali esterni (un clima stressante lavoro o vita affettiva) e fattori di personalità.

Come faccio a sapere se soffro di depressione? Di seguito, descriviamo in dettaglio i sintomi più comuni della depressione:

  • Avere difficoltà ad addormentarsi.
  • Avere un umore basso e ricorrente.
  • Stanchezza e mancanza di energia o sonno eccessivo. 
  • Sentimenti di disperazione. 
  • Grande cambiamento nell’appetito: o mangia molto o niente.
  • Odio di sé, sentimenti di inutilità. 
  • Rimandare continuamente le attività. 
  • Pensieri ripetitivi di morte o suicidio.
  • Difficoltà di concentrazione.Umore irritabile.

È importante che, se ti senti identificato con la maggior parte dei sintomi e dopo due settimane questi persistono, ti consigliamo di consultare il tuo medico di base in modo che possa aiutarti e indirizzarti, se necessario, a uno specialista.

Se parliamo di un profilo più giovane, questo può presentare altri tipi di sintomi, come scarso rendimento scolastico, problemi di sonno e comportamenti diversi.

Differenza tra depressione e ansia

Differenza tra depressione e ansia

Sia la depressione che l’ansia sono i due disturbi mentali più comuni al mondo, e sebbene in alcuni A volte possono essere correlati, questi disturbi presentano differenze l’uno dall’altro.

 AnsiaDepressione
InterpretazioneSe la situazione esterna o interna viene vista come una minaccia, il nostro sistema di allerta si attiva e appare una sensazione di paura.Se percepiamo la situazione esterna o interna come una perdita o un fallimento, appare un sentimento di tristezza.
Comparsa dei sintomiSi manifesta in modo tale che compaiono squilibri a livello cognitivo e fisiologico: come dolori addominali, vertigini, mal di testa, respiro accelerato, battito cardiaco accelerato, affaticamento, tremori, problemi di insonnia o tensione muscolare, tra gli altri.Si manifestano senso di colpa o mancanza di autostima, mancanza di concentrazione, drastico cambiamento dell’appetito, frequente sensazione di stanchezza, ecc. 
Rapporto con il tempoCiò è legato alla paura che il paziente può avere riguardo al futuro e alla paura di conseguenze spiacevoli che il paziente presume possano verificarsi.Ciò è legato al disprezzo del paziente stesso e ad una profonda tristezza nel momento presente.
Sbalzi d’umoreNon ci sono variazioni durante la giornata.Varia a seconda dell’ora del giorno (di solito si sentono peggio quando si alzano) o a seconda della stagione.
Capacità di godereQuesto disturbo, in linea generale, non pregiudica la perdita del godimento.Colpisce la perdita del godimento.
Tipo di fattoriSono influenzati da fattori esterni come alcol, droghe o cattiva alimentazione.I fattori psicologici influiscono.

Come trattare la depressione

Questa malattia mentale, la depressione, è una delle malattie mediche più curabili, poiché circa l’80% delle persone che ne soffrono migliorano con l’aiuto di professionisti; anche se ovviamente tutto dipende dalle circostanze di ciascuna persona e dalla gravità con cui questa patologia è stata rilevata.

“Gli antidepressivi servono a regolare le sostanze chimiche naturali del cervello come la serotonina o la norepinefrina”.

Come trattamento principale, la soluzione più conosciuta è l’assunzione di antidepressivi, che devono essere prescritti dal medico di famiglia o dallo psichiatra.

5 consigli per prevenire la depressione

Parleremo poi di 5 consigli che possono aiutare a prevenire la depressione, possono anche essere buoni alleati per curarla in modo naturale e apportando piccoli cambiamenti nelle abitudini.

Dieta sana

Si è sempre detto che il cibo gioca un ruolo fondamentale sul nostro umore, e questo perché se ci mancano le proteine, ad esempio, ci sarà più difficile secernere endorfine.

Esistono infatti diversi tipi di frutta e verdura fresca che funzionano come antiossidanti e che aiutano a proteggere l’organismo dai danni cellulari e dallo stress ossidativo. In breve, una dieta sana può aiutare a evitare la depressione e migliorare il benessere mentale.

Riposarsi adeguatamente: igiene del sonno

Ogni giorno diamo più importanza all’igiene del sonno ed esiste una forte relazione tra depressione e insonnia. La mancanza di sonno aumenta esponenzialmente i sintomi della depressione e a questo, insieme al fatto che è uno dei sintomi principali, dovrebbe essere data l’importanza che merita. Ecco alcuni suggerimenti per migliorare il sonno in modo naturale:

  • Vai a letto e alzati alla stessa ora ogni giorno.
  • Evita alcol, caffeina e pasti abbondanti prima di andare a dormire.
  • Segui una dieta sana.
  •  Limita l’esposizione alle luci intense.
  • Rimuovi le apparecchiature elettriche dallo spazio in cui dormi.

Lo sport per prevenire la depressione

Esistono innumerevoli ricerche che dimostrano che l’attività fisica può agire come un trattamento antidepressivo naturale, e ciò migliora notevolmente il benessere fisico e mentale.

Gestire lo stress

Lo stress ha una stretta relazione con la depressione o l’ansia. Le persone che soffrono di stress cronico sono più suscettibili alla depressione. Questa sensazione di tensione fisica o emotiva può influire in modo significativo sulla salute mentale e fisica. Anche se è vero che lo stress non può sempre essere evitato, si possono intraprendere piccole azioni per impedirci di raggiungere questo stato, come ad esempio:

  • Di’ no a richieste aggiuntive.
  • Fai delle pause dal lavoro.
  • Pratica esercizi di meditazione.
  • Esercitati regolarmente.

Assistenza psicologica

La consulenza psicologica di un professionista della salute mentale può essere molto utile per i pazienti che soffrono di depressione.

Questi tipi di pratiche aiutano a identificare le preoccupazioni di fondo che potrebbero aggravare la depressione. In questa consulenza possono essere offerti strumenti per apprendere strategie specifiche per superare la depressione; Esistono infatti innumerevoli tipi di terapia, quindi è importante essere pazienti per scoprire quale ci apporta i maggiori benefici per risolvere il nostro problema depressivo.

Lo sport aiuta a curare la depressione

Lo sport aiuta a curare la depressione

Abbiamo già accennato al fatto che lo sport è un grande alleato per combattere la depressione.

Fare sport non significa solo correre o andare in palestra, al contrario, l’esercizio fisico offre una vasta gamma di attività che aumentano il livello di attività per farci sentire meglio.

È evidente che fare esercizi di sollevamento pesi, giocare a calcio o correre sono attività che aumentano la frequenza cardiaca. Ma anche svolgere piccole attività fisiche della vita quotidiana, come passeggiare per l’isolato, andare al lavoro o svolgere altre attività meno intense, ha effetti positivi sull’umore.

Soprattutto per quanto riguarda il principio di individuazione della patologia, l’apatia renderà più difficile fare esercizi fisici più intensi, motivo per cui dobbiamo iniziare con piccoli cambiamenti quotidiani che ci aiutino a migliorare. Ad esempio, svolgere piccole attività di soli 10-15 minuti può fare la differenza. Ciò porterà gradualmente allo stato ideale di esercizio fisico di 30 minuti o più al giorno, da 3 a 5 volte a settimana.

Ma dobbiamo anche avere una mentalità realistica, e i benefici di mantenere una vita attiva possono durare solo se l’ abitudine a fare sport viene mantenuta a lungo termine, per questo è importante cercare un’attività fisica che ci si addice, ci piace e ci aiuta a combattere la depressione.

L’elettrostimolazione come alleato per curare la depressione

L’elettrostimolazione come alleata delle tue attività sportive può essere uno strumento fondamentale per curare la depressione e sono numerosi i benefici che l’EMS (stimolazione elettromuscolare) fornisce.

L’elettrostimolazione Wiemspro basa il suo funzionamento sulle contrazioni muscolari involontarie prodotte dagli elettrodi posizionati nelle tuta di elettrostimolazione. Questo sistema offre vantaggi unici come:

  •  Riduce la tensione muscolare: Quando si esegue l’allenamento con l’elettrostimolazione, viene favorita la circolazione sanguigna attraverso i muscoli, che può aiutare a rilasciare la tensione muscolare.
  • Allevia lo stress: Le contrazioni muscolari offerte dall’elettrostimolazione aumentano la produzione di endorfine, che aiutano a bloccare i rilevatori del dolore nel cervello. Riduce anche la pressione sanguigna.
  • Migliora il riposo: Dopo l’allenamento, il livello di adrenalina diminuisce notevolmente, questo favorisce uno stato di rilassamento, sia fisico che mentale.
  • Rilassamento muscolare: Il sistema Wiemspro è progettato in modo che alla fine di ogni allenamento ogni utente venga trattato con un programma di rilassamento muscolare sotto forma di massaggio.

Questi sono alcuni dei vantaggi che offre il sistema Wiemspro.

Conclusione

Se pensi di poter soffrire di depressione ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di famiglia e provare a seguire i consigli naturali che ti abbiamo offerto in questo post con l’obiettivo di migliorare il tuo umore e cercare di migliorare la salute mentale e fisica.

Generalmente avere abitudini sane ti fornirà strumenti naturali per evitare di soffrire di questo disturbo mentale che è la depressione e persino per curarlo.

Condividi questo post:

[geot_country_name]