FEDER_ENG

WIEMSPRO SL in the ICEX Next Program, has had the support of ICEX and the co-financing of the European ERDF fund. The purpose of this support is to contribute to the international development of the company and its environment.

Previene la perdita di massa muscolare durante le diete dimagranti

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Previene la perdita di massa muscolare durante le diete dimagranti

L’allenamento con l’elettrostimolazione migliora i risultati per perdere grasso, massimizzando il mantenimento o previene la perdita di massa muscolare.

Che tu stia pensando di iniziare un programma di esercizi per dimagrire o che tu sia un professionista dell’attività fisica, è importante che abbiamo chiaro le chiavi che garantiscono la perdita di grasso ed evitano la perdita muscolare, nonché i possibili effetti che vogliamo evitare durante esercizio.

Le chiavi per una sana perdita di peso con l’elettrostimolazione

Il nostro lavoro sarà sempre finalizzato alla massimizzazione della perdita di tessuto adiposo e al mantenimento della qualità e quantità del tessuto muscolare.

Diete con restrizioni controllate sull’apporto calorico e aumento del dispendio energetico attraverso il movimento sono le basi della perdita di massa muscolare.

Per aumentare il tuo dispendio energetico, conta sia l’attività che svolgi ogni giorno (camminare, salire le scale, lavori domestici, fare la spesa…) sia l’allenamento in modo controllato.

Ora, dobbiamo tenere a mente che in molti casi questo porta a una perdita di massa muscolare e persino di forza in molte persone. E se avessimo un modo per evitare che ciò accada? E se potessi diventare più forte e più snello aggiungendo l’allenamento di elettrostimolazione?

L’elettrostimolazione è il tuo miglior alleato per dimagrire, essendo una terapia complementare alla tua dieta e al tuo stile di vita sano

Avere professionisti qualificati aiuterà ad aumentare l’efficienza del processo e a prendersi cura della propria salute. Se questi professionisti hanno uno strumento potente come EMS, i tuoi risultati e il tuo divertimento possono passare al livello successivo.

Che cosa contribuisce l’elettrostimolazione alla mia perdita di grasso?

I progressi di questa tecnologia, le sue nuove forme di applicazione e ricerca hanno come diretta conseguenza:

  • Maggiore aderenza all’allenamento (cioè non ti manca l’allenamento)
  • Un miglioramento nella personalizzazione dell’allenamento.
  • Aumenta la varietà di allenamenti possibili e quindi anche il divertimento e l’efficacia dei programmi di allenamento.
  • Aumenta il dispendio energetico sia durante l’esercizio che dopo.
  • Permette di convertire combinando cardio e forza in modo semplice durante qualsiasi esercizio.

Per tutti questi motivi, l’elettrostimolatore muscolare potrebbe essere un complemento molto efficace per quelle persone che hanno poco tempo per allenarsi e poca motivazione o abitudine all’allenamento e il cui obiettivo è evitare di perdita di massa muscolare durante questo processo.

Studi recenti hanno confermato che WB-EMS ha un effetto comparabile sull’ipertrofia, la forza muscolare e la perdita di grasso come allenamento di resistenza ad alta intensità.

È importante sottolineare che questi studi mostrano come queste riduzioni di grasso non portano alla perdita muscolare. Inoltre, utilizzato correttamente, è possibile evitare la perdita di massa muscolare.

Previene la perdita di massa muscolare durante le diete dimagranti elettrostimulazione

L’elettrostimolazione serve per dimagrire

Vuoi una prova della sua efficacia? Grazie alla ginnastica con elettrostimolazione è stato possibile migliorare la composizione corporea durante la restrizione energetica, aumentando l’attività fisica nella vita quotidiana e l’apporto proteico.

Questo studio è particolarmente interessante per le donne, poiché è comune nei loro programmi di perdita di peso che non venga preso in considerazione un fattore così importante per la loro salute ed estetica come la massa muscolare.

Questo studio ha coinvolto 90 donne tra i 25 ei 50 anni in sovrappeso. L’intervento è stato applicato per 16 settimane.

Le 90 donne sono state divise casualmente in tre gruppi:

Gruppo di controllo (n=30): bilancio energetico negativo per restrizione energetica con apporto proteico compensatorio.

Gruppo PA (n=30): in questo gruppo i soggetti avevano un bilancio energetico negativo a causa della restrizione energetica con un maggiore apporto proteico. Hanno anche aumentato l’attività fisica regolare nella vita quotidiana. Hanno aumentato la loro attività quotidiana di 250 kcal/giorno facendo più passi giornalieri alla loro normale velocità di camminata.

Gruppo EMS (n=30): il gruppo con elettrostimolazione, oltre allo stesso dispendio energetico e aumento dell’attività fisica quotidiana del gruppo PA, ha eseguito 1,5 sessioni di allenamento a settimana di 20 minuti ciascuna. Cioè, si allenavano ogni martedì e venerdì a settimane alterne.

Tutti i gruppi avevano un deficit calorico di -500 kcal/die con un apporto proteico di 1,2 g/kg nel gruppo di controllo e 1,7 g/kg nei gruppi PA e WB-EMS.

La formazione sull’elettrostimolazione in questo studio è stata semplice e adatta ai principianti

Sono stati eseguiti esercizi a basso raggio articolare, come: squat, flessioni del tronco e aperture del torace.

La durata della prima seduta è stata di 12 min e il tempo totale è stato aumentato di 2 min ogni seduta fino a raggiungere la quinta seduta dove è stato raggiunto il tempo massimo di 20 min, che è stato mantenuto per il resto del programma.

Per regolare l’intensità dell’elettrostimolazione, la scala Borg è stata applicata su 10, essendo 5 (forte) e 7 (molto forte). Gli allenatori chiedevano ogni 2-3 minuti di regolare l’intensità in modo che non si verificasse la fase di accomodamento.

Questo modulo consente all’utente e al formatore di gestire l’intensità dell’allenamento in un modo molto semplice e con un’efficienza supportata dalla scienza.

Risultati e conclusione

L’unico gruppo che ha aumentato la propria massa muscolare è stato il gruppo che si è allenato con l’elettrostimolazione sportiva

Al termine dell’intervento, è stato osservato che la massa magra era ridotta nel gruppo di controllo e nel gruppo PA, ma aumentata nel gruppo WB-EMS. Per quanto riguarda la massa grassa, è diminuita significativamente in tutti i gruppi.

La combinazione di WB-EMS e un elevato apporto proteico con un deficit energetico moderato è un metodo efficace per migliorare significativamente la composizione corporea nelle donne in premenopausa in sovrappeso dopo un deficit energetico moderato.

Nota informativa: in questo studio non è specificato se i partecipanti allo studio siano stati sottoposti a un precedente adattamento a WB-EMS. Per questo in Wiemspro consigliamo prima di applicare un protocollo di allenamento WB-EMS, di passare un periodo di adattamento con una frequenza inferiore a 50 Hz senza raggiungere intensità di elettrostimolazione che potrebbero causare un elevato esaurimento per almeno 6-8 sessioni.

Previene la perdita di massa muscolare durante le diete dimagranti

Bibliografia

Willert, Sebastian; Weissenfels, Anja; Kohl, Matthias; von Stengel, Simon; Fröhlich, Michael; Kleinöder, Heinz; Schöne, Daniel; Teschler, Marc; Kemmler, Wolfgang. (2019). Effects of whole-body electromyostimulation on the energy-restriction-induced reduction of muscle mass during intended weight loss. Frontiers in Physiology (Q1), 10, 1-11.

Kemmler, W., Weissenfels, A., Willert, S., Shojaa, M., Von Stengel, S., Filipovic, A., et al. (2018). Efficacy and safety of low frequency whole-body electromyostimulation (wb-ems) to improve health-related outcomes in non- athletic adults. A systematic review. Front. Physiol. 9:573. doi: 10.3389/ fphys.2018.00573.

Kemmler, W., Teschler, M., Weissenfels, A., Bebenek, M., Frohlich, M., Kohl, M., et al. (2016). Effects of whole-body electromyostimulation versus high-intensity resistance exercise on body composition and strength: a randomized controlled study. Evid. Based Complement. Alternat. Med. 2016:9236809. doi: 10.1155.

Condividi questo post:

[geot_country_name]