FEDER_ENG

WIEMSPRO SL in the ICEX Next Program, has had the support of ICEX and the co-financing of the European ERDF fund. The purpose of this support is to contribute to the international development of the company and its environment.

Sclerosi Multipla ed Elettrostimolazione

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Esclerosis multiple electroestimulacion

Cos’è la sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia cronica e degenerativa del sistema nervoso e colpisce principalmente il cervello e il midollo spinale.

Si verifica quando la guaina mielinica è danneggiata. La guaina è il rivestimento che protegge e circonda i neuroni. Quando il sistema immunitario del nostro corpo lo attacca, finisce per deteriorarsi, producendo infiammazione e facendo diminuire o addirittura interrompere gli impulsi nervosi che circolano attraverso i neuroni.

Oggi abbiamo ancora poche informazioni sull’origine della sclerosi multipla. Le cause possono essere: un difetto genetico, un virus o entrambi. Anche i fattori ambientali possono svolgere un determinato ruolo.

Chi colpisce la sclerosi multipla?

Conosciuta come la malattia dai mille volti, la sclerosi multipla è, dopo gli incidenti stradali, la seconda causa di disabilità tra i giovani tra i 20 ei 40 anni, soprattutto donne, e non esiste una cura. Inoltre, il fatto di avere una così grande diversità di sintomi rende difficile anche la sua diagnosi.

Juan, il nostro guerriero Wiemspro

Oggi condividiamo la felice storia del nostro amico, Juan. Combattente instancabile, soffre di sclerosi multipla che limita la stimolazione elettrica nei suoi nervi. Gli è stata diagnosticata questa malattia più di 10 anni fa e ammette che, dopo aver incluso Wiemspro nel suo programma di allenamento con l’elettrostimolazione, “il suo corpo percepisce i benefici che l’impulso elettrico porta”.

Risultati molto soddisfacenti in tempi brevissimi

Di seguito i miglioramenti che Juan ha ottenuto, costantemente supervisionati e verificati dal nostro Dipartimento Scientifico:

  • Stabilità ed equilibrio:
  • Significativo miglioramento dell’igiene posturale.
  • Miglioramento della mobilità articolare.
  • Rafforzamento dei muscoli stabilizzatori.
  • Rafforzamento delle articolazioni mobili e stabili.

Funzionalità quotidiana:

  • Aumento della sensazione di forza.
  • Miglioramento della resistenza.
  • Maggiore agilità e velocità di movimento.
  • Incremento qualitativo e quantitativo per gli spostamenti su distanze medio-lunghe.

Miglioramento della composizione corporea:

  • Miglioramento della tonificazione muscolare.
  • Aumento della massa muscolare.
  • Riduzione percentuale di grasso.
  • Riduzione della circonferenza della vita e dei fianchi.

Stato di salute auto-percepito e qualità della vita:

  • Aumento dell’autostima e della motivazione personale.
  • Maggior precisione nell’esecuzione degli esercizi.
  • Miglioramento della qualità del sonno.
  • Riduzione dei livelli di stress su base giornaliera.

Se vuoi conoscere tutti i vantaggi dell’elettrostimolazione, clicca qui.

I sintomi della sclerosi multipla

I sintomi della sclerosi multipla possono variare a seconda della gravità e possono essere diversi da persona a persona. Le lesioni possono verificarsi in qualsiasi parte del sistema nervoso centrale, quindi le loro manifestazioni possono essere multiple. I sintomi più frequenti sono sensoriali, motori e di stanchezza.

Problemi di vista

È uno dei sintomi più comuni. La degenerazione della vista può essere lenta, può essere accompagnata da dolore quando si guarda di lato o in alto. Si verifica quando l’infiammazione danneggia il nervo ottico, causando visione offuscata, visione doppia o perdita della vista.

Stanchezza e debolezza

La stanchezza è il sintomo più comune e può diventare uno dei peggiori. Colpisce circa l’80% dei pazienti.

Quando i nervi del midollo spinale si deteriorano, insorge la stanchezza cronica e può durare per settimane. La debolezza è solitamente riscontrata nelle gambe.

Problemi di equilibrio e vertigini

Quando c’è un’interruzione nella comunicazione neuronale, la trasmissione di informazioni che dovrebbe raggiungere il cervello viene interrotta e sorgono vertigini e stordimento, ostacolando così la capacità di camminare.

Formicolio e intorpidimento

È uno dei segnali di allarme più comuni e può essere avvertito su viso, braccia, gambe e dita. Alcune persone con sclerosi grave possono perdere la capacità di camminare autonomamente o di camminare del tutto, il che può portare a una perdita del tono muscolare.

Dolore e spasmi

Quasi i due terzi delle persone con sclerosi multipla sperimentano almeno un episodio di dolore durante la malattia. Di solito colpisce le gambe e la schiena.

Disfunzioni intestinali e vescicali

Sebbene i sintomi urinari siano generalmente curabili, il 60% delle persone in tutto il mondo è affetto da questo sintomo, soprattutto nei paesi industrializzati.

Disfunzione sessuale

Originaria del sistema nervoso centrale, la disfunzione sessuale diventa un sintomo nelle persone con sclerosi multipla.

Problemi cognitivi

Tristezza e depressione sono le più comuni nei pazienti con sclerosi multipla, ma possono verificarsi anche problemi di memoria, deficit di attenzione, problemi di linguaggio e capacità organizzative e altri problemi emotivi.

Cambiamenti nello stato emotivo

Dall’irritabilità e dagli sbalzi d’umore a una condizione chiamata labilità emotiva, caratterizzata da esplosioni incontrollabili di pianto e risate.

Altri sintomi della sclerosi multipla

Convulsioni, convulsioni incontrollabili, problemi di respirazione, udito e deglutizione e linguaggio confuso.

Tipi di sclerosi multipla

Sclerosi multipla recidivante-remittente

La sclerosi multipla recidivante-remittente è più comune nelle donne. Dopo un focolaio, i sintomi diminuiscono o scompaiono per un periodo di tempo che può durare da giorni a mesi, a seconda della persona e della gravità della malattia. Di solito si verifica nelle prime fasi della malattia.

Sclerosi multipla progressiva primaria

Come suggerisce il nome, i sintomi compaiono progressivamente. Colpisce allo stesso modo uomini e donne e compromette la forza motoria e la capacità di camminare.

Sclerosi multipla progressiva secondaria

La sclerosi multipla secondaria progressiva si verifica quando un paziente con sclerosi multipla recidivante-remittente sperimenta un progressivo peggioramento neurologico. Il 25% delle persone ha questo peggioramento.

Sclerosi multipla progressiva recidivante

La sclerosi multipla progressiva recidivante è il tipo meno comune ed è caratterizzata da una progressione costante della malattia, senza remissioni.

Diagnosi di sclerosi multipla

La migliore difesa contro la sclerosi multipla è andare dal medico subito dopo i primi segni. Un medico, probabilmente un neurologo, effettuerà uno studio attraverso un esame neurologico, oftalmologico o di risonanza magnetica (anche se nei casi più estremi può essere diagnosticato anche mediante puntura spinale o lombare). La diagnosi precoce può aiutare a prevenire la rapida progressione della sclerosi multipla.

Trattamenti per la sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una sfida e non esiste una cura in quanto tale, sebbene ci siano diversi trattamenti che possono rallentarne il progresso.

  • Alte dosi di steroidi per ottenere una rapida attenuazione dei focolai.
  • Interferoni e altre sostanze per modificare il decorso naturale della malattia e ridurre l’incidenza e la gravità dei focolai.
  • Riabilitazione e supporto psicologico al fine di migliorare la qualità della vita delle persone colpite.
  • E ora l’elettrostimolazione, grazie alla stimolazione elettrica nelle zone colpite.

Conclusione

In Wiemspro e, in particolare, presso il nostro laboratorio scientifico specializzato nello studio di WB-EMS, Wiemslab, analizziamo attentamente lo stato di ogni cliente e, a seconda di ciascuno, applichiamo tecniche personalizzate che si adattano alle sue esigenze, utilizzando sempre metodologie sulla base di prove scientifiche.

Ci auguriamo che questo contenuto sia utile e serva da riferimento per la vostra vita quotidiana se avete pazienti affetti da questa patologia o simili. Pubblicheremo più presto!

Condividi questo post:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
[geot_country_name]