FEDER_ENG

WIEMSPRO SL in the ICEX Next Program, has had the support of ICEX and the co-financing of the European ERDF fund. The purpose of this support is to contribute to the international development of the company and its environment.

A cosa serve l’elettrostimolazione in fisioterapia?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

L'elettrostimolazione in fisioterapia

L’elettroterapia si è diffusa e si è aggiunta ai protocolli di fisioterapia.

L’implementazione del sistema di elettrostimolazione è in evoluzione e progresso, consentendo un migliore adattamento alle esigenze dei fisioterapisti e dei loro pazienti.

L’elettrostimolazione wireless EMS sta aumentando la facilità d’uso del sistema e migliorando il recupero del paziente.

Se hai un paziente che si sta riprendendo da lesioni, dolore fibromialgico, ictus o altre condizioni, l’elettrostimolazione nella terapia fisica può essere utile per loro.

L’elettrostimolazione esercita i muscoli utilizzando impulsi elettrici locali, noti anche nel settore del fitness come EMS (stimolazione muscolare elettrica) per aiutare a stimolare i muscoli feriti e ridurre il dolore.

Qui puoi vedere come utilizzare l’elettrostimolazione come la TENS.

La fisioterapia che utilizza l’elettrostimolazione sta accelerando il recupero di molti pazienti e allevia i sintomi dolorosi o fastidiosi.

Che cos’è l’elettrostimolazione e come funziona in fisioterapia?

L’elettrostimolazione utilizza impulsi generati da dispositivi e trasmessi attraverso elettrodi posti sui muscoli da stimolare. Gli impulsi imitano il potenziale d’azione proveniente dal sistema nervoso centrale, provocando la contrazione muscolare.

In altre parole, la terapia di elettrostimolazione nella riabilitazione per il recupero muscolare invia segnali a muscoli specifici per contrarsi, come quando flettiamo i bicipiti. Causando queste contrazioni muscolari ripetute, migliora il flusso sanguigno e aiuta a riparare i muscoli feriti.

In altre parole, la terapia di elettrostimolazione nella riabilitazione per il recupero muscolare invia segnali a muscoli specifici per contrarsi, come quando flettiamo i bicipiti. Causando queste contrazioni muscolari ripetute, migliora il flusso sanguigno e aiuta a riparare i muscoli feriti.

L'elettrostimolazione in fisioterapia

Elettrodi per fisioterapia

La stimolazione elettrica viene utilizzata nella terapia fisica per eseguire vari compiti. Se il paziente ha un infortunio o una malattia che provoca dolore o mobilità funzionale limitata, il fisioterapista può utilizzare la stimolazione elettrica come parte del programma di riabilitazione.

Le condizioni per l’uso del sistema EMS possono includere dolore lombare, dolore post-chirurgico, debolezza muscolare o scarso controllo motorio, tendinite e borsite, tra gli altri.

Se il tuo paziente avverte dolore muscolare, spasmo, infiammazione o debolezza, l’elettrostimolazione può far parte del suo trattamento.

Sistema TENS in fisioterapia

Tens è una modalità fisioterapica che consente il controllo del dolore acuto e cronico in fisioterapia. Se il tuo paziente è sottoposto a Tens, ti consentirà di ridurre il dolore applicando elettrodi nelle zone dolenti del corpo. L’intensità dell’elettricità è regolata per bloccare i segnali di dolore che viaggiano dal corpo al cervello.

Benefici dell’elettroterapia in fisioterapia

Il sistema di elettrostimolazione di Wiemspro può affrontare lesioni e dolore nei pazienti in riabilitazione; ma, inoltre, aiuta a prevenire futuri problemi per i pazienti. Alcuni dei vantaggi che il tuo paziente può ottenere con il sistema di elettrostimolazione sono:

  • Sollievo da tutti i tipi di dolore cronico.
  • Lavoro di muscoli indeboliti.
  • recupero atletico.
  • Riqualificazione muscolare dopo l’intervento chirurgico.
  • Riduce il gonfiore.
  • Prevenzione dell’atrofia.
  • Sollievo dal disagio e dallo stress.
  • Miglioramento della circolazione sanguigna.
  • Aumento della gamma di movimento.
  • Utile nel rafforzamento muscolare.

Sistema EMS in fisioterapia

Il sistema EMS utilizza una corrente leggermente più forte della TENS per far contrarre i muscoli. Gli elettrodi dell’unità (posizionati anche sulla pelle vicino ai muscoli interessati) provocano contrazioni ritmiche. Ciò consente all’utente di migliorare la forza muscolare se l’utente tenta di contrarre il muscolo contemporaneamente.

Come utilizzare il sistema WIEMSPRO in fisioterapia

Se il fisioterapista sceglie di utilizzare la stimolazione elettrica durante la riabilitazione di un paziente, dovrebbe spiegare la procedura ei benefici attesi. Una reale applicazione del sistema Wiemspro EMS per la fisioterapia può essere la seguente:

  • Il paziente espone l’area del corpo da trattare.
  • Il fisioterapista indossa il nostro giubbotto per elettrostimolazione. La tecnologia Wiemspro è wireless, il che rende il suo utilizzo più comodo e facile.
  • Una volta connesso, il paziente avvertirà un formicolio che aumenterà fino a quando la sensazione sarà intensa, ma confortevole.
  • Se lo scopo dell’utilizzo del sistema EMS è alleviare gli spasmi muscolari o il dolore, il paziente si rilasserà durante il trattamento.
  • Se l’elettrostimolazione viene utilizzata per migliorare la forza o la funzione muscolare, potrebbe essere necessario contrarre il muscolo mentre la macchina è in funzione.
elettrostimolazione in fisioterapia viene utilizzata per i pazienti

Riepilogo

L’uso dell’elettrostimolazione si sta diffondendo per usi clinici grazie ai progressi che stanno dando maggiori benefici ai sistemi EMS. Alla Wiemspro, lavoriamo per aumentare l’efficienza e il comfort delle nostre apparecchiature di elettrostimolazione.

Se desideri maggiori informazioni, non esitare a contattarci, risponderemo alle tue domande e aumenteremo le tue informazioni. Grazie e ti auguro una buona giornata.

Condividi questo post:

[geot_country_name]