FEDER_ENG

WIEMSPRO SL in the ICEX Next Program, has had the support of ICEX and the co-financing of the European ERDF fund. The purpose of this support is to contribute to the international development of the company and its environment.

Elettrostimolazione per anziani

Iscriviti alla nostra Newsletter!

L'elettrostimolazione agli anziani è consigliata per mantenere la forza fisica e migliorare la qualità e lo stile di vita.

Le persone anziani, come le persone di qualsiasi età, dovrebbero mantenere un’attività fisica che consenta loro di beneficiare di una buona salute e di una migliore qualità della vita.

Comportamenti sedentari, perdita di massa muscolare (sarcopenia), indebolimento osseo (osteopenia), possono essere precursori di una ridotta mobilità e della comparsa di disturbi e malattie degenerative. Pertanto, mantenere una routine di attività fisiche dovrebbe essere essenziale nella vita di persone di qualsiasi età.

L’allenamento con l’elettrostimolazione muscolare aumenta le prestazioni e migliora la composizione corporea, migliorando lo stato di salute e la qualità della vita degli anziani.

L’elettrostimolazione negli anziani

Che cos’è l’elettrostimolazione per gli anziani?

L’elettrostimolazione è una tecnica ampiamente utilizzata in diversi campi come il Fitness e l’estetica.

L’elettrostimolazione utilizza sistemi che emettono impulsi elettrici per provocare contrazioni muscolari e che combinati con l’attività fisica migliorano i risultati.

L’elettrostimolazione è benefica per gli anziani?

L’elettrostimolazione aiuta a prevenire l’atrofia muscolare, rafforza i muscoli, aumenta la forza per la stabilità articolare e aiuta a trattare le contratture, tra gli altri. I benefici dell’EMS derivano dal fatto che permette di allenare i muscoli in modo più profondo senza generare affaticamento nel sistema nervoso.

Gli elettrostimolatori muscolari sono efficaci?

Gli elettrostimolatori professionali sono efficaci. L’efficacia dei dispositivi di elettrostimolazione ci aiuta a prevenire le malattie degenerative e ad aumentare la forza per la stabilità articolare.

L'elettrostimolazione agli anziani è consigliata per mantenere la forza fisica

Benefici dell’elettrostimolazione negli anziani

Le persone anziane possono sperimentare la perdita di massa muscolare e ossea, che porta a una mobilità ridotta. Le persone anziane ottengono grandi benefici nell’esecuzione di esercizi fisici poiché consente loro di evitare malattie degenerative, quindi l’aggiunta dell’elettrostimolazione alla loro routine sportiva migliorerà le prestazioni e le capacità motorie.

La maggior parte degli studi condotti sugli anziani ha rivelato un impatto positivo dell’allenamento di resistenza sulla massa muscolare e sulla capacità funzionale negli anziani. Tuttavia, alcuni limiti di età o avversione all’esercizio fisico impediscono l’esercizio fisico regolare. La maggior parte delle persone anziane non raggiunge la dose raccomandata di esercizio per ottenere un impatto sulla forza o sulla massa muscolare, e questo ha portato la comunità medica a condurre ricerche con l’elettrostimolazione in pazienti con questo profilo.

Wolfgang Kemmler ha condotto uno studio sull’impatto dell’elettrostimolazione del corpo intero sulla composizione corporea nelle donne anziane a rischio di sarcopenia. 76 donne magre e non atletiche sono state randomizzate in un gruppo EMS che ha eseguito 18 minuti di WB-EMS per 3 sessioni in 14 giorni e un gruppo di controllo semi-attivo. La composizione corporea è stata valutata con assorbimetria a raggi X a doppia energia e la forza massima è stata valutata con tecniche isometriche per il tronco e le gambe. Dopo 54 settimane di intervento, sono state ottenute differenze significative tra i due gruppi per la massa muscolare scheletrica appendicolare, la massa corporea magra e la forza isometrica massima.

Kemmler, W., Bebenek, M., Engelke, K., & von Stengel, S. (2014). Impact of whole-body electromyostimulation on body composition in elderly women at risk for sarcopenia: the Training and ElectroStimulation Trial (TEST-III). Age (Dordrecht, Netherlands), 36(1), 395–406. 

Uno studio spagnolo pubblicato su Experimental Gerontology ha affermato che uno dei principali effetti dell’età è la progressiva perdita di massa muscolare e forza negli arti inferiori. Questo produce importanti conseguenze funzionali nelle attività quotidiane, aumentando la dipendenza e il rischio di cadute e ricoveri. Pertanto, hanno studiato la possibilità di migliorare la salute fisica dei loro pazienti con l’uso dell’elettrostimolazione neuromuscolare combinata con esercizi a bassa intensità.

La ricerca è stata condotta con persone di età compresa tra i 75 ei 96 anni che vivevano in case di cura e che potevano svolgere le attività quotidiane in autonomia. Sono stati divisi in tre gruppi per eseguire diversi tipi di esercizi di estensione del ginocchio a bassa intensità. Il primo gruppo, con contrazione muscolare volontaria, il secondo con elettrostimolazione e il terzo con una combinazione di entrambi.

Lo studio conclude che l’esercizio di intensità moderata o bassa migliora la massa muscolare e l’autonomia nelle persone anziane. Ma, inoltre, combinando questi esercizi con l’elettrostimolazione, la massa muscolare migliora in una percentuale maggiore, in particolare la massa muscolare del retto anteriore del quadricipite, che è migliorata fino a un ulteriore 42%.

Successive valutazioni con l’ecografia hanno rivelato che, mentre i primi due gruppi hanno registrato un miglioramento della massa muscolare rispettivamente del 16 e del 30 per cento, il gruppo che ha combinato l’esercizio fisico con l’elettrostimolazione ha ottenuto un aumento della massa muscolare del 42%, e ha anche migliorato significativamente la loro mobilità.

V. Benavent-Caballer, P. Rosado-Calatayud, E. Segura-Ortí, J.J. Amer-Cuenca, J.F. Lisón, (2014). Effects of three different low-intensity exercise interventions on physical performance, muscle CSA and activities of daily living: A randomized controlled trial, Experimental Gerontology, Volume 58, 2014, Pages 159-165, ISSN 0531-5565

L'elettrostimolazione agli anziani è consigliata per mantenere la forza fisica e migliorare la qualità e lo stile di vita.

Conclusione

L’elettrostimolazione per gli anziani è benefica in quanto migliora la massa muscolare del paziente e consente loro di sviluppare la propria mobilità. Le persone anziane possono sperimentare perdita di funzionalità nelle attività di routine, perdita di indipendenza e aumento del rischio di malattie degenerative se mantengono uno stile di vita sedentario.

L’elettrostimolazione è stata postulata come un valido ed efficace rimedio per prendersi cura della salute e migliorare la qualità della vita degli anziani. Inoltre, se combini l’elettrostimolazione con esercizi a bassa intensità, i risultati miglioreranno in modo significativo.

In Wiemspro abbiamo sviluppato dispositivi ad alta tecnologia che ci consentono di misurare le prestazioni e migliorare i risultati dell’attività fisica attraverso una connessione wireless. Le nostre tute EMS sono progettate per consentire la massima mobilità dell’utente e che non sia di impedimento allo svolgimento della propria attività fisica.

Se hai bisogno di consultare qualsiasi dubbio, ci trovi sul nostro sito, ti aiuteremo a risolvere ogni dubbio. Se desideri maggiori informazioni sull’elettrostimolazione, non esitare a consultare il nostro blog.

Condividi questo post:

[geot_country_name]