FEDER_ENG

WIEMSPRO SL in the ICEX Next Program, has had the support of ICEX and the co-financing of the European ERDF fund. The purpose of this support is to contribute to the international development of the company and its environment.

Effetti dell’elettrostimolazione sulla composizione corporea

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Effetti dell'elettrostimolazione sulla composizione corporea

Esercizio fisico e composizione corporea

Come già sappiamo, l’esercizio fisico non solo aiuta a raggiungere importanti benefici nella composizione corporea, come dimagrimento, tonificazione o ipertrofia muscolare; Riduce anche il rischio di sviluppare alcune malattie come l’obesità, il diabete o l’ipertensione.

Esistono diversi tipi di formazione in base agli obiettivi che perseguiamo. Successivamente, ne sviluppiamo alcuni:

Formazione simultanea

Questo allenamento combina esercizi di resistenza alla forza e cardio con l’obiettivo di ridurre il grasso corporeo e viscerale e aumentare la massa muscolare negli uomini e nelle donne sedentari.

Questa combinazione può essere eseguita nella stessa sessione (Intra-Session), nello stesso giorno (Inter-Session) o nella stessa settimana di allenamento (Intra-Cycle).

Va anche notato che l’allenamento della forza migliora la densità minerale ossea negli uomini e nelle donne sedentari.

Un allenamento simultaneo applicando l’elettrostimolazione muscolare può migliorare i risultati. In questo caso, trattandosi di un allenamento simultaneo, si aumenta la perdita di grasso e calorie e si aumenta la tonificazione muscolare.

Questo perché il muscolo fa un dispendio calorico con l’attività: e maggiore è l’attività, maggiore è il dispendio calorico. Il giubbotto per elettrostimolazione aumenta questo dispendio energetico, e quindi aiuta ad ottenere risultati migliori.

Allenamento della forza

L’esercizio di forza si basa sulla mobilizzazione di carichi esterni (pesi, elastici e altri materiali) al fine di produrre contrazione muscolare, e quindi aumentare la resistenza anaerobica, la forza e la dimensione muscolare.

Il successo nei risultati dipenderà, in gran parte, dal deficit calorico che vi imporrete (purché non sia improvviso o controllato da professionisti qualificati), oltre alle ripetizioni e serie di ogni esercizio, e diversi routine (nella varietà è il risultato). Per evitare che il corpo si abitui alla routine, non dovrebbe durare più di tre mesi.

Tipi di allenamento della forza

  • Allenamento con i pesi. Chiamato anche forza massima. Può essere dinamico se dobbiamo spostare il carico massimo; o statico se dobbiamo esercitare una tensione per cercare di superare una resistenza insormontabile. Questo allenamento provoca danni ai muscoli (microtraumi) e la sua riparazione fa parte della crescita muscolare (ipertrofia).
  • Allenamento di resistenza. Non è un esercizio preparato per aumentare la massa muscolare. Nell’allenamento di resistenza, aumentare il numero di ripetizioni e ridurre il carico di peso. L’obiettivo è abituare i muscoli a sostenere sforzi non molto elevati per un tempo più lungo. Questo allenamento è l’ideale per esaurire rapidamente le riserve di energia e lasciare il posto all’esercizio aerobico.
  • Allenamento isotonico/isometrico. L’allenamento è isotonico se una parte del corpo si muove contro una forza; ed è isometrica se quella parte del corpo è trattenuta contro detta forza, nel qual caso l’angolo e la posizione del muscolo bersaglio non cambiano durante il movimento.
  • Ipertrofia. È un esercizio preparato per aumentare la massa muscolare ed è molto comune nelle palestre. A differenza della resistenza muscolare, si tratta di ridurre le ripetizioni e aumentare il carico massimo di peso per far gonfiare i muscoli.
  • Forza muscolare o esplosiva. In questo tipo di forza, la variabile del tempo di esecuzione viene drasticamente ridotta. Diminuisci ancora di più le ripetizioni e aumenta ancora di più il carico massimo di peso, ottenendo così una massa muscolare magra e densa. Questo allenamento è l’ideale per allenare la massima forza nel più breve tempo possibile.

L’uso dell’elettrostimolazione muscolare nell’allenamento della forza è la pillola chiave per ottenere una buona definizione e tonificazione muscolare. L’elettrostimolazione è il complemento perfetto per qualsiasi tipo di allenamento, che si tratti di perdere peso, aumentare la massa muscolare o riprendersi da un infortunio.

Allenamento cardio

Spesso ci chiediamo come dimagrire facendo sport, o quali esercizi dovrei fare per dimagrire. Praticare cardio regolarmente porta molti benefici al nostro corpo, ma perché è così importante per la nostra salute?

L’allenamento cardio è anche conosciuto come allenamento cardiovascolare o allenamento aerobico, e non solo aiuta a bruciare grassi e calorie in termini di composizione corporea, ma è anche benefico per la nostra salute perché riduce il rischio di malattie come bruciore di stomaco, colesterolo o obesità.

Inoltre, favorisce il corretto funzionamento del cuore e dei polmoni, rafforza il nostro sistema immunitario e migliora l’umore grazie al rilascio di endorfine (chiamate anche ormoni della felicità).

L’intensità in un allenamento cardio è un fattore fondamentale poiché maggiore è l’intensità dell’esercizio, maggiore e migliore è la capacità del nostro corpo di svolgere ogni volta attività future di maggiore intensità.

L’intensità si aggiunge anche alla durata dell’esercizio: un’intensità e una durata elevate dell’esercizio provocano un aumento della nostra frequenza cardiorespiratoria, bruciando così più calorie, accelerando il nostro metabolismo e migliorando la nostra resistenza.

Tipi di allenamento cardio

  • HIIT o allenamento a intervalli ad alta intensità. È un allenamento ad alta intensità e di breve durata, in cui si alternano brevi periodi di sforzo molto elevato. Questo tipo di allenamento è perfetto per dimagrire e bruciare calorie, e non solo non comporta la perdita muscolare, ma favorisce anche la definizione o la tonificazione muscolare.
  • LISS (stato stazionario a bassa intensità): questo è un allenamento aerobico a bassa intensità, che mantiene la frequenza cardiaca a un ritmo stabile.

Uno degli obiettivi che normalmente si vuole raggiungere con l’elettrostimolazione è quello di dimagrire, quindi applicare l’elettrostimolazione per dimagrire in questo tipo di allenamento cardiovascolare può portarci numerosi benefici, soprattutto quando si tratta di perdere grasso addominale (poiché l’elettrostimolazione aiuta ad accelerare il processo di perdita di grasso nella zona della vita).

Pertanto, un buon allenamento cardiovascolare o aerobico EMS aiuta ad esercitare il muscolo, facendo sì che il nostro corpo consumi più calorie, proteine e grassi, e quindi favorisce la perdita di peso.

Elettrostimolazione di tutto il corpo

Conduciamo un ritmo di vita frenetico: non abbiamo tempo per allenarci e vogliamo ottenere risultati migliori nel più breve tempo possibile. Questa nuova esigenza ha favorito la comparsa di nuove tecnologie sportive: l’elettrostimolazione.

L’elettrostimolazione ha due funzioni principali: terapeutica per il trattamento di lesioni, contratture o disturbi e come complemento all’allenamento.

Questo nuovo modo di praticare l’allenamento con l’elettrostimolazione di tutto il corpo (WB-EMS) si è dimostrato altamente efficace in termini di raggiungimento dei risultati. L’allenamento EMS aiuta a ridurre il grasso corporeo e aumentare la massa muscolare nelle donne anziane sedentarie e negli uomini con obesità sarcopenica (con perdita muscolare), nei corridori e negli uomini e donne di mezza età sani.

Come abbiamo accennato prima, utilizzare l’elettrostimolazione per dimagrire ci porta numerosi benefici oltre al dimagrimento: come tonificare e rassodare glutei, braccia, cosce, addome e polpacci; e sebbene perdere peso con l’elettrostimolazione possa essere un processo dai risultati relativamente rapidi grazie alla sua efficacia, la tecnologia che viene applicata in questo tipo di allenamento con l’elettrostimolazione permette di evitare il rilassamento cutaneo che può verificarsi quando si dimagriscono chili in breve tempo.

Allenamento EMS combinato con un po’ di allenamento per la forza, cardio o HIIT, come abbiamo visto prima; e insieme ad una sana alimentazione, ci farà potenziare i risultati che sarebbe più difficile ottenere praticando solo l’esercizio convenzionale, poiché gli elettrodi del giubbotto di elettrostimolazione posizionati strategicamente nei muscoli del nostro corpo, consentiranno loro di lavorare di più; e un muscolo che lavora di più è più efficace e brucia più calorie; il che porta il muscolo ad essere più forte, rendendo a sua volta l’esercizio più intenso e aumentando così il nostro dispendio calorico.

Pertanto, l’allenamento con l’elettrostimolazione è un metodo efficace non solo per perdere peso e grasso, ma anche per aumentare la forza fisica e riprendersi dagli infortuni.

Non ci resta che tenere conto di una maggiore efficacia per scegliere bene tra i diversi programmi di elettrostimolazione, e scegliere quello più adatto alla nostra routine e ai nostri obiettivi.

Effetti dell'elettrostimolazione sulla composizione corporea

Effetti dell’elettrostimolazione sulla composizione corporea

Questo studio è stato sviluppato con l’obiettivo di indagare gli effetti di diversi programmi di formazione:

  1. Un allenamento simultaneo basato sulla raccomandazione di attività fisica dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) (gruppo PAR)
  2. gruppo HIIT
  3. Gruppo HIIT con esercizi di elettrostimolazione (WB-EMS) sui parametri di composizione corporea in adulti sedentari di mezza età.

Per questo studio sono stati assegnati 89 adulti di mezza età tra i 45 e i 65 anni (52,7% donne). I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a quattro gruppi:

  1. Gruppo di controllo (senza esercizio).
  2. gruppo COPPIA.
  3. gruppo HIIT.
  4. Gruppo WB-EMS.

Gruppo PAR

Per quanto riguarda i programmi di allenamento, il gruppo PAR ha svolto un allenamento simultaneo basato sull’attività fisica minima raccomandata dall’OMS:

  • La frequenza di formazione era di 3 sessioni a settimana per 12 settimane.
  • Il volume di allenamento è stato di 150 min/settimana al 60% -65% di riserva di frequenza cardiaca nell’allenamento cardio.

Per questo sono stati utilizzati un tapis roulant, un cicloergometro e un’ellittica.

Allenamento di resistenza alla forza

Per l’allenamento di resistenza, il volume di allenamento è stato di 60 minuti a settimana con un’intensità del 40%-50% di una ripetizione massima.

Macchine e pesi (squat, panca, stacchi o pull-up) sono stati utilizzati per l’allenamento di resistenza alla forza.

Gruppo HIIT

L’allenamento HIIT è stato eseguito con intervalli ad alta intensità brevi e intermittenti intervallati da periodi di riposo passivo o esercizi a bassa intensità.

I partecipanti hanno eseguito due tipi di protocollo di allenamento alternativamente 2 giorni/settimana per 12 settimane:

  1. HIIT con intervalli lunghi (sessione di tipo A)
  2. HIIT con intervalli brevi (sessione di tipo B).

Il volume di allenamento era di 40-65 min/settimana e l’intensità dell’allenamento era >95% del massimo assorbimento di ossigeno nella sessione di tipo A e una percezione della scala di sforzo (RPE) 6-9 su 10 nella sessione di tipo B.

La sessione di tipo A è stata eseguita su un tapis roulant con una pendenza personalizzata e la sessione di tipo B includeva 8 esercizi di forza (squat, deadlift, side plank, push up, fila orizzontale, ecc.) in un circuito.

Gruppo HIIT con elettrostimolazione (WB-EMS)

L’allenamento con elettrostimolazione HIIT (WB-EMS) ha seguito lo stesso programma di allenamento del gruppo HIIT per verificare se WB-EMS induce un effetto aggiuntivo sui parametri della composizione corporea.

Per questo programma di allenamento è stato utilizzato il dispositivo Wiemspro (Málaga, Spagna) con un tipo di onda bipolare, simmetrica e rettangolare con le seguenti caratteristiche tra le sessioni di TIPO A e TIPO B:

TIPO ATIPO B
Parametri di frequenza tra 15 e 20 HzParametri di frequenza tra 35-75 Hz
Intensità 100 milliampereIntensità 80 milliampere
Impulso elettrico continuoSpinta elettrica 50%-63%

L’ampiezza dell’impulso era compresa tra 200 e 400 µs:

  • Quadricipiti/bicipite femorale= 400 µs.
  • Gluteo= 350 µs.
  • Addome= 300 µs.
  • Dorsale= 250 µs.
  • Tapetio= 200 µs.
  • Petto = 200 µs.
  • Braccia = 200 µs.

Risultati dello studio

  • Tutte le sessioni sono iniziate con un riscaldamento dinamico generale della mobilità e si sono raffreddate con uno stretching attivo globale.
  • Analizzando i risultati, l’indice di massa corporea (BMI) è diminuito nel gruppo PAR rispetto al gruppo HIIT e al gruppo WB-EMS.
  • Per quanto riguarda la circonferenza della vita (WC), era significativamente inferiore nei gruppi HIIT e WB-EMS rispetto al gruppo di controllo.
  • Il grasso corporeo, la percentuale di grasso corporeo, l’indice di grasso corporeo e il grasso viscerale sono diminuiti significativamente nel gruppo PAR e nel gruppo WB-EMS rispetto al gruppo di controllo.
  • D’altra parte, la massa muscolare è aumentata significativamente nel gruppo HIIT e nel gruppo WB-EMS rispetto al gruppo di controllo.
  • E l’indice di massa muscolare è stato significativamente aumentato nel gruppo WB-EMS rispetto al gruppo PAR e al gruppo di controllo.
  • Inoltre, il contenuto di minerali ossei è aumentato significativamente nel gruppo WB-EMS rispetto al gruppo di controllo.

Conclusione

Tenendo conto dei risultati trovati in questo studio, possiamo concludere che l’allenamento simultaneo basato sulla raccomandazione dell’attività fisica dell’OMS (gruppo PAR), l’allenamento HIIT e l’allenamento HIIT con elettrostimolazione (WB-EMS) possono indurre una diminuzione del grasso corporeo.

Inoltre, solo l’allenamento HIIT e l’allenamento HIIT con elettrostimolazione (WB-EMS) possono indurre un aumento della massa muscolare negli adulti sedentari di mezza età.

Infine, l’allenamento HIIT con stimolazione elettrica (WB-EMS) può migliorare il contenuto minerale osseo negli adulti sedentari di mezza età. Inoltre, lo studio ci mostra che risultati migliori si ottengono nell’allenamento HIIT insieme all’elettrostimolazione (WB-EMS) rispetto ad altri tipi di allenamento.

Pertanto, possiamo dire che l’allenamento HIIT con elettrostimolazione (WB-EMS) è più efficace per il miglioramento della composizione corporea nelle persone sedentarie di mezza età.

Questo studio mira a contribuire al miglioramento della salute delle persone e, più specificamente, di coloro che optano per l’attività fisica programmata.

Effetti dell'elettrostimolazione sulla composizione corporea

Condividi questo post:

[geot_country_name]