FEDER_ENG

WIEMSPRO SL in the ICEX Next Program, has had the support of ICEX and the co-financing of the European ERDF fund. The purpose of this support is to contribute to the international development of the company and its environment.

È possibile ottenere un ventre piatto in 7 giorni?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ventre piatto

Tra un paio di mesi si comincerà a parlare della famosissima prova costume, non c’è dubbio, ma, se cominciassimo adesso?

Ok, forse non è necessario passare tanti mesi ad allenarsi, magari esiste un modo per accelerare il processo: è vero che è possibile avere un ventre piatto in soli 7 giorni? In questo articolo ti daremo tutte le chiavi per farlo in modo sicuro, controllato e senza effetto yo-yo.

Come prendersi cura dell’alimentazione

L’alimentazione è responsabile del nostro metabolismo. Quest’ultimo è l’incaricato di organizzare la combustione dei grassi e l’aumento della massa muscolare, oltre a molte altre cose. Pertanto, sapere come attivare il metabolismo è fondamentale per sbarazzarsi delle maniglie dell’amore, perdere peso in breve tempo, ottenere un ventre piatto e senza cadere nell’effetto yo-yo. In questo modo avremo un corpo più sano, potenziando i processi naturali dell’organismo.

Mangiare ogni quattro ore

Chi ha intenzione di perdere peso rimane sorpreso quando lo specialista gli illustra le guide di riferimento nutrizionale. Un’opinione molto comune è avere l’impressione di mangiare ancora di più di prima. Quello che succede, invece, è che si raccomanda di farlo ogni quattro ore e in quantità più discrete. Non si tratta solo di ridurre, ma piuttosto di distribuire.

Evitare gli alimenti trasformati

Gli alimenti trasformati e ultra-trasformati dovrebbero essere il tuo principale nemico. È vero che forniscono molta energia, ma questa è di bassa qualità e ha una durata molto breve. Quando li mangi, consumi solo zuccheri, additivi, sale e grassi. Sai perché si chiamano così? Perché non hanno nulla a che fare con il loro aspetto o contenuto originale.

Evitare cibi e bevande zuccherate

Un’idea sbagliata comune è che lo zucchero migliori il sapore del cibo. Questo prodotto ha un sapore dolce di suo, pertanto l’unica cosa che fa è camuffare quello posseduto da ciò che stai per consumare. È bene sapere che lo zucchero è responsabile di un appesantimento e di un rallentamento del metabolismo, oltre che di aumentare il rischio di diabete e obesità. Lo zucchero è il nostro più grande nemico quando si tratta di avere una pancia piatta.

Ridurre il consumo di grassi e carboidrati

Tradizionalmente, si riteneva che fosse meglio eliminare i carboidrati dalla dieta. Tuttavia, questi si trovano anche nella frutta e nella verdura, alimenti che si distinguono per il loro potenziale salutare. Ma, allora, cosa c’è che non va? In realtà, è necessario solo ridurre il consumo di quelli che provengono dalla pasta, ad esempio.

Perché è importante bere acqua

Questo è il consiglio più discusso, ma ha una logica schiacciante. Ormai nessuno oserebbe mettere in dubbio che l’acqua potabile è essenziale per la salute. Non a caso, questa è la base di qualsiasi dieta. Ma perché è necessario bere acqua per ottenere una pancia piatta?

Alcuni studi hanno dimostrato che bere mezzo litro d’acqua aiuta a eliminare immediatamente 23 calorie. L’effetto può essere maggiore se fa freddo, poiché il corpo spende energia per regolare la temperatura. Inoltre, accelera il metabolismo e favorisce il processo di combustione dei grassi.

D’altra parte, aiuta a ridurre le dimensioni dei piatti. Bere un bicchiere d’acqua poco prima di mangiare riduce il senso di fame e mette al riparo il corpo dalle temute “abbuffate”, in quanto dà una sensazione di sazietà. Come se non bastasse, aiuta anche a disintossicare l’organismo e a eliminare le impurità.

Ma quanta acqua bisogna bere? Questa è tradizionalmente una delle domande più frequenti e la risposta è sempre più univoca. Se vuoi perdere peso, dovrai bere da 1,5 a 2 litri di acqua al giorno. Ciò vuol dire 6-8 bicchieri, ma ricorda che è ancora meglio se è fredda.

Fare attività fisica o praticare uno sport

Lo sport è una delle chiavi per dimagrire grazie al suo potenziale per bruciare calorie in poco tempo. Tuttavia, per notarne i benefici, sarà necessario avere disciplina e perseveranza. Tutto dipende dalla pratica, ma ti consigliamo di dedicarvi almeno 2 ore alla settimana, oltre a seguire uno stile di vita attivo.

Esistono molti tipi di esercizi per la pancia piatta, e svariati allenamenti, ma qual è lo sport o l’esercizio migliore per perdere peso? In realtà, qualsiasi allenamento di tipo cardiovascolare è ideale per raggiungere i tuoi obiettivi. Grazie a questa attività, è possibile accelerare la circolazione del sangue e, di conseguenza, stimolare la perdita di grasso. Allo stesso modo, ti consente anche di definire e tonificare i muscoli.

Elenco degli esercizi per una pancia piatta

Running

La corsa ti permette di eliminare il grasso in due modi diversi. Da un lato, grazie al processo di tonificazione che avviene durante la pratica dello sport. D’altra parte, grazie a un processo chiamato “afterburn” o consumo calorico post-allenamento, che si verifica quando l’organismo continua a bruciare grassi anche dopo la fine dello sforzo fisico.

Se vuoi perdere peso con la corsa, ciò he dovrai fare sarà creare un piano di allenamento. Il nostro consiglio è di andare a correre da 2 a 4 volte alla settimana, evitando sempre le ore più calde della giornata. Ecco un trucchetto: se vuoi ottimizzare i risultati, alterna una velocità costante a brevi fasi di sprint.

ventre piatto con elettrostimolazione

Elettrostimolazione

L’EMS è una delle tecniche più popolari nel mondo del fitness, soprattutto per quanto riguarda la perdita di peso. In questo senso, è ideale per muovere i muscoli fino a provocare micro-strappi nelle fibre. In questo modo, cresceranno man mano che viene rimosso lo strato di grasso che li riveste.

Da parte sua, la ginnastica passiva si è dimostrata un’ottima alternativa per snellire il corpo. In questo modo, è possibile migliorare la figura e lavorare sui muscoli che il normale esercizio fisico non riesce ad attivare. Se vuoi accelerare il processo, utilizza questo metodo come complemento al tuo allenamento.

Ciclismo

Il ciclismo è un altro esercizio che può aiutare a dimagrire e ad avere una pancia piatta, poiché ha un effetto simile a quello della corsa. Una pratica regolare abitua il corpo a un maggiore dispendio energetico. Di conseguenza, è possibile bruciare fino a 600 calorie all’ora, una cifra davvero incredibile ma, se la si combina con l’elettrostimolazione, si otterranno risultati ancora maggiori e sorprendenti.

Poiché si tratta di un’attività più impegnativa rispetto alla corsa, si consiglia di dedicarle da 45 minuti a un’ora al giorno. Ti consigliamo di scegliere di praticarlo per integrare la pratica di altri sport. Se questa alternativa ti sembra interessante, prova a percorrere 10-15 chilometri in 45 minuti.

Boxe

Ha mai pensato di praticare la boxe? Magari è una disciplina che ha attirato l tua attenzione solo dall’esterno, ma si tratta di un modo ideale per aumentare la frequenza cardiaca, tonificare braccia e gambe ed eliminare la ciccia nelle zone più difficili. Allo stesso tempo, ti aiuterà a bruciare calorie, circa 500 all’ora.

Per il tuo primo contatto con questo sport, potresti iniziare con un sacco. Intendiamoci, la tecnica è tanto importante qui quanto in altre discipline simili. Pertanto, la cosa migliore da fare è recarsi in una palestra specializzata per imparare come riscaldarsi e, soprattutto, come dare ogni colpo. Il pugilato è una disciplina ideale per la pancia piatta.

ventre piatto con allenamento

Accelerare il metabolismo

Il metabolismo è responsabile dell’effetto che i nutrienti hanno sul nostro organismo. Se vuoi usarli per perdere peso, dovrai sapere come funziona e cosa puoi fare per accelerare il processo. Per fortuna, esiste un ottimo modo per trasformare in realtà questo ultimo punto: l’elettrostimolazione.

L’elettrostimolazione accelera il metabolismo

Come è possibile perdere peso con l’elettrostimolazione? Il segreto sta nell’attivazione dei muscoli, che raggiunge anche gli strati più profondi. A sua volta, viene potenziata la circolazione linfatica, responsabile della distribuzione dei grassi e della prevenzione degli accumuli. Aiuta anche a bruciarli per contrastare gli eccessi.

Inoltre, l’EMS è stata identificata come un metodo ideale per prevenire l’atrofia muscolare. Quando si rimane troppo a lungo senza attivare un muscolo, questo tende ad atrofizzarsi e produce un effetto a catena. È per questo che consente di rimetterlo in movimento e di tonificare le fibre, soprattutto quelle che l’esercizio convenzionale non riesce a raggiungere.

Ti sorprenderà sapere che l’EMS è talmente efficace da dare risultati anche dopo l’allenamento, grazie al consumo calorico post-allenamento che abbiamo menzionato di cui abbiamo parlato prima, che si verifica anche 72 ore dopo. Si tratta quindi di un’attività di breve durata con effetti a medio termine.

Perché è importante dormire bene

È vero che uno stile di vita attivo è la risorsa principale per perdere peso, oltre che per ottenere qualsiasi cambiamento fisico in generale. Ma non va dimenticato che una quantità eccessiva è pericolosa tanto quanto una quantità insufficiente. Ecco perché è necessario evitare sia uno stile di vita sedentario sia la mancanza di ore di sonno, che non possono essere recuperate.

Il sonno impedisce all’organismo di produrre una sostanza chiamata grelina, responsabile del rallentamento del metabolismo. Il nostro consiglio è dormire tra le 7 e le 9 ore al giorno, né di più né di meno. Naturalmente è importante anche la qualità del sonno, cosa che potrai ottenere solo su un letto (e non su una poltrona) e in uno spazio al buio e privo di rumori.

Conclusioni

Come vedi, ottenere un ventre piatto in soli sette giorni sì è possibile. Tutto dipende dalla tua disciplina e dalla combinazione tra esercizio fisico e alimentazione. Se vuoi accelerare il processo, l’elettrostimolazione è il tuo migliore alleato. Wiemspro mette la tecnologia al servizio dello sport. Iscriviti al nostro blog!

Condividi questo post:

[geot_country_name]